CREDITO D’IMPOSTA FORMAZIONE 4.0 – Legge di Bilancio 2021

CREDITO D’IMPOSTA FORMAZIONE 4.0 – Legge di Bilancio 2021

Nell’ambito del piano “Impresa 4.0”, sono fiscalmente agevolati gli investimenti effettuati, tra l’altro, in:

  • Acquisto di beni strumentali, materiali e immateriali (cioè i “vecchi” super e iperammortamento);
  • Ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica e design;
  • Formazione 4.0.

 

Si tratta di incentivi riconosciuti sotto forma di credito d’imposta, che può essere fruito dall’azienda secondo le regole ordinarie (e quindi in compensazione con i debiti tributari maturati).

A tali agevolazioni possono accedere tutte le aziende, a prescindere dalla forma giuridica e dal regime fiscale e contabile adottato.

Le misure del credito d’imposta variano in funzione della tipologia di investimento effettuato e delle dimensioni dell’impresa.

Le misure riconducibili al citato piano “Impresa 4.0”, applicabili anche per tutto il 2022, saranno prorogate anche per i successivi periodi d’imposta: il disegno di legge di Bilancio 2022 (approvato nei giorni scorsi dal Governo) prevede infatti la copertura finanziaria fino al 2024 dei richiamati crediti d’imposta.

 

La scadenza è prevista per il 31/12/2022.

 

CLICCA QUI PER I DETTAGLI

 

Condividi con
Facebook
LinkedIn