Il marketing relazionale è il nostro futuro

Il marketing relazionale è il nostro futuro

Internet e i social hanno reso possibile la comunicazione bidirezionale e creato un sistema utente-centrico; gli smartphone, il 3G e il 4G hanno permesso la connessione in mobilità in ogni momento; le app di messaggistica ci hanno portato nel mondo delle risposte istantanee. La trasformazione che stiamo vivendo è evidente nei nuovi obiettivi di marketing delle aziende. La logica, ora, è quella del marketing relazionale, bidirezionale, che studia l’utente e i suoi bisogni per soddisfarli. Il marketing relazionale o relationship marketing è un approccio alla vendita che ha come obiettivo la costruzione di un legame duraturo con i clienti e potenziali tali. Questa relazione è ciò che offre maggiori garanzie di conversione sul lungo periodo perché l’azienda si guadagna la fiducia dell’utente e diventa il referente per soddisfare un certo tipo di bisogno.

Quindi nella logica del marketing relazionale la conversione non è più l’obiettivo primario ma diventa conseguenza naturale dell’approccio adottato. Il marketing relazionale dà grande importanza soprattutto alla relazione dell’azienda con i clienti già acquisiti. Alle aziende, infatti, conviene prendersi cura del cliente e investire risorse nella customer satisfaction perché mantenere un cliente è molto più facile (ed economico!) che conquistarne uno nuovo. Il marketing conversazionale permette di instaurare relazioni on line in velocità.

comunicazione formazione spa

La diffusione di Internet e delle nuove tecnologie ha cambiato le modalità di interazione, e quindi di relazione, delle persone online: la comunicazione è diventata bidirezionale, le persone si sono abituate a chiacchierare in rete, condividere opinioni e aspettarsi risposte immediate ai propri dubbi o domande.

La conversazione è il nuovo grande passo del marketing, una nuova frontiera relazionale interessante soprattutto per le aziende. Il 90% dei consumatori, ad esempio, dice di accettare di buon grado di interagire con un’azienda attraverso un’app di messaggistica, preferendo questa modalità di connessione a quelle più classiche como la telefonata o la mail.

E quindi? le aziende devono sviluppare strategie di comunicazione più personali.

Le app di messaggistica (messaging apps) sono lo strumento perfetto per portare l’approccio relazionale nell’universo conversazionale, dando vita a conversazioni in tempo reale con gli utenti.

Facebook Messenger, WhatsApp, Telegram, Viber, WeChat, Line Slack, solo per nominare le applicazioni più diffuse nel mondo per chattare online, accorciano le distanze tra gli utenti, ricreando luoghi virtuali di conversazione che, come mai prima d’ora, ricalcano le caratteristiche dei dialoghi reali.

social media formazione spa

Clicca QUI per vedere la nostra offerta su: Marketing e Web Marketing

Condividi con
Facebook
LinkedIn